Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1247
MODICA - 13/01/2014
Cronache - E’ successo domenica pomeriggio in centro storico

Donna si "aggrappa" al ladro che fugge

Nonostante lo spavento iniziale, la donna ha rincorso il ladro per quasi mezzo chilometro Foto Corrierediragusa.it

Una giovane donna del quartiere del Santissimo Salvatore si sveglia dalla pennichella pomeridiana e si ritrova un ladro in casa che insegue coraggiosamente fino in strada, restando peraltro fuori e dovendo chiedere l’intervento dei vigili del fuoco per aprire la porta e poter rientrare nell’abitazione. E’ accaduto domenica scorsa in centro storico, in una casa nei pressi dell´ente liceo convitto. La donna era rimasta in casa da sola dopo che il marito era uscito. Erano stati dei rumori al piano superiore a destare la signora dal sonno. Pensando si trattasse del consorte rincasato la donna lo ha chiamato per nome. Non ottenendo risposta è salita su per le scale, trovandosi di fronte uno sconosciuto che aveva fatto man bassa di gioielli dalla camera da letto. L’uomo ha strattonato la signora, scappando a gambe levate dalla porta principale, una via decisamente più comoda rispetto al balcone dal quale si era arrampicato, forzando una finestra per entrare in casa.

Nonostante lo spavento iniziale, la donna ha rincorso il ladro per quasi mezzo chilometro, aggrappandovisi alle spalle. Alla fine il malvivente ha avuto la meglio. All’arrivo del marito, la donna ha dunque sporto denuncia in commissariato.