Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 777
MODICA - 05/12/2013
Cronache - Quattro mesi di reclusione ad un allevatore

Cani in pessime condizioni nella porcilaia: una condanna

L’imputato è stato condannato anche al risarcimento del danno in favore della Lav Foto Corrierediragusa.it

Il tribunale di Ragusa ha condannato a 4 mesi di reclusione un allevatore di Modica, Giorgio Blandino, 54 anni, per avere usato una struttura abusiva, priva di autorizzazioni sanitarie e in pessime condizioni: i locali presentavano escrementi di animali, resti di cibo, cartoni e siringhe usate. La vicenda risale al 2009 quando agenti della Guardia di finanza, con la collaborazione del settore veterinario dell’Asp di Ragusa, sequestrarono 49 cani detenuti in pessime condizioni in una porcilaia.

L´imputato è stato condannato anche al risarcimento del danno in favore della Lav, costituitasi parte civile. «Ci auguriamo che questa sentenza sia di stimolo per una seria attività di controllo sulle modalità di detenzione degli animali e per una necessaria azione di sensibilizzazione, informazione e prevenzione affinché ne siano rispettati bisogni anche etologici e siano garantite loro le cure cui hanno diritto», dice Ilaria Innocenti responsabile Cani e Gatti Lav.