Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 902
MODICA - 01/12/2013
Cronache - Incredibile coincidenza a Modica

Donano organi anziano e muore la madre

Dell’uomo sono stati donati il fegato, trapiantato per emergenza a Palermo, e le cornee Foto Corrierediragusa.it

Un 68enne muore per emorragia cerebrale e proprio mentre gli affranti familiari optano per l’encomiabile e generosa scelta della donazione degli organi, viene all’improvviso a mancare pure la madre di 87 anni. Quando si dice che il destino talvolta si accanisce in una maniera che suona quasi beffarda proprio con chi fa solo del bene. Giovanni Asta (foto) era stato trasportato al «Maggiore» già in coma irreversibile. Neanche il tempo di procedere al prelievo degli organi che i familiari hanno dovuto far fronte ad un altro grave lutto per la morte della madre dell’uomo. Asta era ricoverato da cinque giorni in rianimazione dov’era giunto lo scorso 23 novembre dopo un malore a casa. Il rianimatore a bordo dell’ambulanza del 118 aveva costatato che il 68enne era già entrato in coma. La tac aveva poi evidenziato l’emorragia che occupava almeno il 75 per cento dell’encefalo.

L’aggravamento delle condizioni cliniche aveva ben presto determinato il coma irreversibile, con la morte cerebrale accertata dall’apposita commissione medica. Dell’uomo sono stati donati il fegato, trapiantato per emergenza a Palermo, e le cornee.