Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1136
MODICA - 30/11/2013
Cronache - Si tratta di 2 modicani di 18 e 24 anni

Incendiano auto per noia: denunciati

Le fiamme hanno distrutto completamente il mezzo Foto Corrierediragusa.it

Due giovani modicani sono stati denunciati dagli agenti del Commissariato di Polizia per danneggiamento a seguito di incendio. Si tratta dei presunti autori dell’incendio della minicar avvenuto pochi giorni fa in Via Tirella, nei pressi dell’alveo del Torrente San Liberale. I due, rispettivamente di 18 e 24 anni, pare abbiano agito per noia e anche perché infastiditi dalla presenza da diversi giorni del veicolo, annoverato nella categoria dei ciclomotori, visto che il proprietario lo aveva lasciato in sosta, pare perché guasto. Le indagini della polizia sono state veloci e rappresentano una restituzione della zona alle legalità poiché da più parti erano arrivate lamentele a seguito di questo incendio e del furto, alcuni giorni prima, di tre «storiche» Fiat 500 anche queste lasciate in sosta. I due presunti piromani sono nullafacenti ed entrambi residenti nel quartiere.

Di fatto non hanno dato una motivazione palese agli agenti circa il loro gesto. Le fiamme hanno distrutto completamente il mezzo. Ancora irrintracciabile il proprietario poiché la targhetta si è liquefatta e come tutti i ciclomotori non risulta negli archivi della Motorizzazione. Anche il telaio è illeggibile.