Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 1213
MODICA - 10/10/2013
Cronache - L’episodio delinquenziale in vico Gennaro al quartiere d’Oriente

Date alle fiamme 2 auto: intimidazione?

Nessun danno si è registrato alle persone e alle altre auto parcheggiate poco distante, mentre le fiamme non hanno lambito le facciate degli edifici
Foto CorrierediRagusa.it

Sono dolosi i due incendi che hanno distrutto altrettante auto l’altra notte in vico Gennaro, al quartiere d’Oriente. Il fuoco ha divorato una «Daewoo» di proprietà di un modicano di 26 anni, e una «Lancia Y» di una 52enne di Modica (foto) il cui marito è un operatore di Protezione Civile volontario. Le due auto erano parcheggiate l’una vicina all’altra, ma pare che le fiamme non si siano propagate da un mezzo all’altro, quanto piuttosto siano state appiccate intenzionalmente con la precisa volontà di colpire entrambe le vetture, che sono andate completamente distrutte nonostante il tempestivo intervento dei vigili del fuoco che hanno lavorato per oltre un’ora. I due proprietari sono stati sentiti dalla polizia, che sta svolgendo le indagini, ma non avrebbero riferito elementi utili. Non è escluso però che il gesto intimidatorio possa in qualche modo avere a che fare con il settore delle onoranze funebri. Ad accorgersi del doppio rogo, scoppiato poco dopo l’una, alcuni residenti nottambuli che, dopo aver notato il bagliore delle fiamme, hanno lanciato l’allarme.

Nessun danno si è registrato alle persone e alle altre auto parcheggiate poco distante, mentre le fiamme non hanno lambito le facciate degli edifici. L’ultimo incendio doloso del genere risale a qualche mese fa quando il piromane aveva dato alle fiamme la «Fiat 500» ultimo modello di un professionista parcheggiata in via San Giuliano.