Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 851
MODICA - 23/09/2013
Cronache - Una delle 2 auto dopo l’urto ha sfondato la saracinesca di un garage in via Fontana

"Mercedes" contro "Peugeot": è rissa

Il modicano di 30 anni alla guida della Peugeot ha riportato una ferita alla fronte a causa dell’impatto e contusioni ai polsi per via delle botte
Foto CorrierediRagusa.it

Prima provocano un incidente stradale e poi si scagliano contro le vittime con tanto di cric e cavi elettrici in mano, generando una rissa sedata dalla polizia, dopo la chiamata degli allarmati residenti. Tutto è accaduto sabato in via Fontana, nei pressi del quartiere Vignazza, poco dopo le 18, quando una «Mercedes» guidata da un albanese con un connazionale sul sedile passeggero entra in collisione con una «Peugeot» (foto) condotta da un modicano con a bordo il suo amico tunisino. Quest’ultima auto urta contro una «Punto» in sosta e termina la corsa piombando in un garage dopo averne sfondato la saracinesca. Sembra che l’incidente sia stato causato dalla mancata precedenza della «Mercedes», i cui due occupanti, a quanto pare ubriachi, sono poi scesi dall’auto con le armi improprie per prendersela con gli altri due uomini. La rissa è stata subito bloccata da una pattuglia della polizia, già in zona per dei servizi di controllo, mentre due ambulanze, tra cui quella medicalizzata «Cmr Modica 1», sfrecciavano lungo corso Umberto a sirene spiegate per trasportare al «Maggiore» i tre feriti.

Il modicano S.S., 30 anni, ha riportato una ferita alla fronte a causa dell’impatto e contusioni ai polsi per via delle botte, mentre il tunisino 34enne K.Y. che viaggiava con lui se l’è cavata con dei traumi alle ginocchia, per una prognosi di tre settimane il primo e di due il secondo. Il terzo ferito, ovvero uno dei due albanesi, N.K, 32 anni, se l’è filata dal pronto soccorso approfittando di un attimo di distrazione di medici e poliziotti. L’altro albanese si era già reso uccel di bosco prima dell’arrivo della pattuglia sul luogo dell’incidente. La coppia di albanesi deve rispondere di guida in stato di ebbrezza e lesioni personali.

Sotto, l´altra foto dell´incidente. Cliccateci sopra per ingrandire