Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 805
MODICA - 11/09/2013
Cronache - Raid vandalico di giovinastri che hanno rotto fioriere e imbrattato marciapiedi

Denunciati vandali in centro a Modica

Al vaglio della polizia le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza dei locali
Foto CorrierediRagusa.it

Raid vandalico nella notte in centro storico ai danni di bar, pizzerie e locali commerciali (foto) da parte di giovinastri di età compresa tra i 18 e i 20 anni, molti dei quali già individuati e denunciati. I vandali, a quanto pare solo per puro divertimento, ovvero per vincere la noia, hanno spaccato fioriere, sradicato piante ornamentali e rovesciato tavoli e sedie. Un’autentica operazione degna di Attila che ha lasciato sbigottiti gli esercenti, che, di buon mattino, hanno fatto l’amara scoperta. La sorpresa ha poi lasciato spazio alla rabbia per i danni subiti, che non sono trascurabili e ammontano a diverse centinaia di euro, oltre alla fatica per ripulire dal disastro le aree antistanti i locali commerciali. Particolarmente colpito il bar gelateria «Ciok cafè» di corso Umberto, il salotto buono della città. Qui i vandali hanno frantumato i vasi di terracotta delle fioriere, svuotando i contenitori pubblici della spazzatura. L’immondizia è stata poi sparsa sul marciapiede, sulle auto in sosta e su tavoli e sedie del locale pubblico.

Proprio il titolare del bar, che si trovava ancora nel locale a tarda sera per la contabilità, ha trattenuto alcuni dei vandali, chiamando al contempo il 113. I poliziotti hanno poi preso le generalità dei giovinastri e stanno in queste ore individuando quelli riusciti a fuggire all’arrivo del titolare del bar. Per alcuni di loro, come accennato, è già scattata la denuncia. Al vaglio degli agenti pure le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza dei locali.


Mi raccomando
11/09/2013 | 10.19.32
Antg

Mi raccomando, adesso una semplice tiratina d´orecchi e poi tutti di nuovo in giro a sfasciare città. La provincia ormai è terra di nessuno, vandalismi ovunque, mura imbrattate a ruota continua, due furti al giorno ai danni di esercizi commerciali e piccole aziende, rapine ai danni di donne anziane, vomito per le strade. Per tacere delle botte che si prendono le forze dell´ordine in realtà come Comiso, Vittoria, Santa Croce, Scoglitti.