Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1434
MODICA - 24/07/2013
Cronache - Allarme in contrada Fiumara dove 2 settimane fa era venuto giù un albero

Chiusa la Modica-Scicli, ma si passa lo stesso

Il divieto non riguarda solo gli autoveicoli, ma pure i pedoni
Foto CorrierediRagusa.it

Dopo l’albero precipitato sull’asfalto un paio di settimane fa, lunedì scorso pesanti rami di un’altrettanta secolare pianta si sono lasciati andare, sfiorando un’auto in transito. Per questo motivo è stato chiuso al traffico, con provvedimento contingibile ed urgente del dirigente di settore, il tratto di strada interessato della vecchia arteria che collega Modica a Scicli, in contrada Fiumara (foto). Il divieto non riguarda solo gli autoveicoli, ma pure i pedoni. In pratica la zona è ritenuta essere pericolosa per il probabile distacco di altri rami, se non addirittura dello stesso albero, come accaduto in precedenza con quello vicino. Immaginabili i disagi per i residenti della popolosa zona, alcuni dei quali, aggirando il divieto a loro rischio e pericolo, passano lo stesso per raggiungere le rispettive abitazioni ed evitare in larghissimo giro di chilometri. La strada è stata transennata nei due sensi di marcia, da e per Scicli, in attesa che il comune metta in sicurezza l’intera area interessata. Sarebbe necessario estirpare del tutto i secolari alberi, per eliminare il pericolo, è il caso di dirlo, alla radice.

Per fortuna, sia in occasione della precedente caduta dell’albero, sia per il distacco dei pesanti rami, non si sono registrati feriti o danni alle cose anche se, in quest’ultimo caso, come accennato, è stata sfiorata un’auto che ha riportato solo qualche graffio. Gli operai comunali dovrebbero provvedere in settimana alla messa in sicurezza, in modo da riaprire la strada.


potatura alberi Via Fiumara
24/07/2013 | 8.35.55
michele

Caro Diraimondo, forse basterebbe una semplice potatura.
Gli alberi secolari, appunto, sopravvivono nonostante l´incuria degli uomini.