Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 610
MODICA - 24/06/2013
Cronache - L’82enne gelataio denunciato per omissione di soccorso dopo aver investito una ragazza

Appiedato "Don Giurginu ´re gelati"

La 20enne messa sotto è stata condotta in ambulanza al pronto soccorso dove i medici hanno riscontrato lievi lesioni ed escoriazioni alle braccia e alle gambe, giudicandola guaribile in un mese
Foto CorrierediRagusa.it

Altro che gelati e granite! Stavolta Giorgio Di Rosa, al secolo il gelataio «don Giurgino», è stato suo malgrado dispensatore di... lesioni. L’82enne gelataio modicano ha messo sotto una 20enne di Modica che viaggiava in sella al suo scooter, senza fermarsi a prestare soccorso. Il gelataio, a quanto pare non accorgendosi di aver urtato la ragazza, facendola rovinare al suolo, ha proseguito la marcia al volante del suo inconfondibile «Fiat Fiorino» lungo la via Marchesa Tedeschi. Sono stati alcuni testimoni dell’incidente a chiamare i soccorsi e gli agenti della Polizia locale, che hanno poi rintracciato «don Giurgino», denunciandolo per omissione di soccorso. Dopo le formalità di rito al commissariato di via Cornelia, dove i vigili urbani hanno condotto il gelataio, si è proceduto al ritiro della patente e al sequestro dell’automezzo «Fiat Fiorino» di «don Giurgino» (nella foto mentre viene portato via dal carro attrezzi). La 20enne è stata invece condotta in ambulanza al pronto soccorso dove i medici hanno riscontrato lievi lesioni ed escoriazioni alle braccia e alle gambe, giudicandola guaribile in un mese.

A Frigintini, in via Gianforma Ponte Margione, si è invece verificato giovedì scorso un incidente autonomo che ha visto coinvolta una Nissan station wagon alla cui guida era S.B.D. 50 anni, tedesca, ma da anni residente nella frazione agricola modicana. La donna aveva perso il controllo del mezzo finendo contro un’auto in sosta. Poi aveva sfondato il guardrail, sconfinando in una proprietà privata e tamponando un’altra auto parcheggiata. La donna, risultata positiva all’alcoltest, è stata denunciata per guida in stato d’ebbrezza. Alla tedesca è stata contestata anche la guida senza patente, in quando titolare di documento rilasciato in Germania e dal 1979 mai convertito in Italia, guida senza la copertura assicurativa e con veicolo che portava ancora le targhe tedesche. L’auto è stata sequestrata.