Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 236
MODICA - 18/06/2013
Cronache - Convalida dell’arresto e scarcerazione per il 19enne Pierpaolo Lucifora

Torna libero il "fumatore di erba" insieme ai minorenni

Con l’arresto di Lucifora sale a 58 il numero di persone finite in manette nel 2013 ad opera della Polizia, di cui una ventina per reati di droga Foto Corrierediragusa.it

Remissione in libertà decisa dal gip dopo la convalida dell’arresto con l’obbligo di firma periodica negli uffici di polizia giudiziaria per il 19enne modicano Pierpaolo Lucifora, arrestato la scorsa settimana dalla Polizia per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. Le manette erano scattate nella casa del giovane a Modica Alta dove gli agenti del commissariato, diretti dal vice questore aggiunto Maria Antonietta Malandrino, avevano fatto irruzione dopo la segnalazione dei residenti su un insolito viavai, anche nelle ore notturne. I poliziotti hanno difatti trovato Lucifora ed altri sette giovani, tutti minorenni, intenti a fumare erba.

Dalla perquisizione sono poi saltati fuori otto involucri di marijuana, vari semi e una piantina. Nell’appartamento c’erano anche un bilancino di precisione, un trita erba e 764 euro ritenuti essere provento dell’attività si spaccio. I minorenni sono stati segnalati come assuntori di droga e affidati ai genitori. Con l’arresto di Lucifora sale a 58 il numero di persone finite in manette nel 2013 ad opera della Polizia, di cui una ventina per reati di droga.