Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 588
MODICA - 11/06/2013
Cronache - La ragazza innaffiava 2 piante in terrazzo all’insaputa della padrona di casa

Scarcerati badante marijuana e fidanzato

Obbligo di firma periodica per i due fidanzati Foto Corrierediragusa.it

Convalida degli arresti e scarcerazione con l’obbligo di firma periodica alla polizia giudiziaria per la giovane badante romena con il «pollice verde» per la marijuana e per il suo compagno – complice accusati di coltivazione di droga ai fini dello spaccio. Proprio quest’ultimo, il 22enne Xanin Zjarri, si è assunto la «paternità» delle quattro piantine di marijuana coltivate sul terrazzo di casa dell’anziana 93enne di Modica, a sua insaputa, al cui servizio era la romena come badante. Si tratta della 18enne Adina Daniela Stamate, dal cui letto erano saltati fuori pure un involucro con undici grammi di marijuana e un trita erba.

I due giovani, difesi dall’avvocato Giovanni Favaccio, saranno processati per direttissima la prossima settimana. Questi ultimi due arresti fa salire a 19 il numero delle persone ammanettate nel 2013 nell’ambito della lotta allo spaccio di stupefacenti condotta dagli agenti diretti dal vice questore aggiunto Maria Antonietta Malandrino.

Nella foto Adina Daniela Stamate e Xanin Zjarri