Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1125
MODICA - 01/06/2013
Cronache - L’uomo, un 47enne disoccupato e pregiudicato, è accusato di violenza sessuale

Tocca il sedere a una 25enne: denuncia per un modicano

Sono stati i Carabinieri a rintracciarlo e denunciarlo

Una «toccatina» da dietro è costata davvero cara ad un 47enne modicano disoccupato e pregiudicato, incapace di tenere a freno i suoi libidinosi istinti. L’uomo, G.I., è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri per la pesante accusa di violenza sessuale, dopo il palpeggiamento morboso del sedere di una 25enne palermitana in vacanza a Marina di Modica, dove stava passeggiando con le amiche sul lungomare. Stando alla denuncia presentata dalla stessa ragazza alla stazione dei carabinieri di Cefalù, località di residenza dove nel frattempo aveva fatto rientro, il modicano avrebbe pedinato le giovani per un buon tratto di strada, cercando di non farsi notare.

Poi, approfittando del fatto che la ragazza era di spalle, il 47enne l’ha sorpresa da dietro «abbrancandole» il lato B. Se l’uomo aveva evitato un sonoro schiaffone, non gli è riuscito altrettanto con la denuncia, piuttosto dettagliata anche grazie alle testimonianza delle amiche della ragazza palpeggiata. Mentre quest’ultima era rimasta comprensibilmente sorpresa e senza parole dall’eccessivo «apprezzamento» del modicano, le amiche avevano cominciato ad urlare a squarciagola, costringendo il palpeggiatore ad una «ritirata strategica» che non ha impedito ai militari di rintracciarlo e denunciarlo.