Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 929
MODICA - 22/05/2013
Cronache - Presunto rapporto sessuale tra una delle 2 imputate e la parte offesa 72enne

Sesso in casa con l´anziano? Ma no, solo baci e carezze...

Secondo la giovane, la sua complice e coimputata nel processo Leonora Marchesi, 50 anni, avrebbe fatto sesso con il pensionato

Ci sarebbe stato almeno un rapporto sessuale consumato tra una delle due imputate e l’anziano da loro stesse malmenato e rapinato in un secondo tempo. E’ quanto sostenuto ieri mattina in aula dinanzi al collegio penale da Caterina Fidone, 23 anni, incensurata. Secondo la giovane, la sua complice e coimputata nel processo Leonora Marchesi, 50 anni, avrebbe fatto sesso con il 72enne modicano nella loro casa che dividevano in locazione a Modica Alta. La Marchesi, sentita successivamente, ha invece riferito che non ci fu un rapporto completo, ma solo baci e carezze. Le due donne, tornate libere qualche mese fa, sono accusate di aver fatto salire sulla loro auto il pensionato, rapinandolo del portafogli contenente appena 75 euro, dopo avergli fratturato una costola e procurato delle lesioni.

Anche questa circostanza è stata negata dalle due imputate, secondo cui il portafogli scivolò dalla tasca dei pantaloni dell’anziano, che, non avvedendosene, avrebbe cominciato a scherzare in maniera «pesante». Il processo proseguirà il 26 giugno.