Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 991
MODICA - 22/05/2013
Cronache - L’incidente stradale di contrada Torre Cannata non è stato autonomo, ma provocato

"Giallo" su incidente in moto a Modica: centauro speronato

Pare che il tamponamento, peraltro, non sia stato casuale, ma premeditato

Mentre si tinge di «giallo» la dinamica dell’incidente in moto di domenica scorsa, sono intanto migliorate le condizioni cliniche del 25enne modicano coinvolto. Il sinistro si era verificato in contrada Torre Cannata, all’intersezione con corso Sandro Pertini, nei pressi della zona di Treppiedi. I medici del «Maggiore» hanno sciolto la prognosi e A.C. sarà dimesso nelle prossime ore dal reparto di ortopedia. Come accennato, invece, interessanti novità emergono intanto dall’incidente, che, a quanto pare, non è stato affatto autonomo, come ipotizzato in un primo momento.

Il centauro avrebbe difatti perso il controllo della moto, rovinando al suolo, perché tamponato da dietro da un’auto pirata il cui conducente si è dato alla fuga. Pare che il tamponamento, peraltro, non sia stato casuale, ma premeditato, e avrebbe fatto seguito ad un alterco intercorso tra la vittima dell’incidente e l’investitore, che sarebbe stato riconosciuto dal numero di targa. Indagini sono in corso.