Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1180
MODICA - 07/05/2013
Cronache - Si tratta di Marco Scivoletto e Vittorio Migliore, entrambi modicani di 26 e 47 anni

Patteggiano 2 mesi e 20 giorni i ladri di gasolio a Modica

I due imputati, che dovevano rispondere dell’accusa di furto aggravato in concorso, erano già tornati liberi al termine dell’udienza di convalida degli arresti

Hanno patteggiato la pena di due mesi e 20 giorni di carcere e 100 euro di multa ciascuno i due ladri di gasolio sorpresi in flagranza circa una settimana fa dalla Polizia nel piazzale interno di una ditta di produzione di calcestruzzi e frantumazione della pietra di via San Giuliano Sant’Elena. E’ stato il difensore di fiducia Salvatore Giurdanella a concordare con il pm Veronica Di Grandi la pena, poi applicata dal giudice Antongiulio Maggiore a carico di Marco Scivoletto e Vittorio Migliore, entrambi modicani di 26 e 47 anni. I due imputati, che dovevano rispondere dell’accusa di furto aggravato in concorso, erano già tornati liberi al termine dell’udienza di convalida degli arresti.

I modicani avevano scavalcato la recinzione metallica dell’azienda per prelevare il gasolio dai serbatoi degli automezzi da lavoro. Le mosse della coppia, nonostante l’ora tarda, non erano passate inosservate e qualcuno aveva chiamato il 113. I poliziotti avevano quindi sorpreso Scivoletto e Migliore, che aveva invano tentato di nascondersi, con due taniche già piene di carburante per complessivi 50 litri.