Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 961
MODICA - 08/04/2013
Cronache - Fissata l’udienza preliminare per le unioni "a pagamento" tra modicani e immigrate

"Agenzia matrimoniale" illegale a Modica: tutti i nomi

Fissata all’11 luglio l’udienza preliminare del procedimento scaturito dall’operazione omonima

Fissata all’11 luglio l’udienza preliminare del procedimento scaturito dall’operazione «Agenzia matrimoniale», condotta nel novembre 2011 dai Carabinieri. Le indagini si erano concluse lo scorso febbraio, con la relativa notifica agli indagati, 36 in totale. I militari scoprirono un’associazione ben organizzata che combinava matrimoni tra modicani e stranieri per far ottenere a questi ultimi la cittadinanza italiana. Agli originari 25 indagati se ne erano poi aggiunti altri undici. Alcune delle persone coinvolte si erano dichiarate estranee ai fatti.

I matrimoni venivano combinati in particolare tra modicani e donne marocchine per far ottenere a queste ultime la cittadinanza italiana o il permesso di soggiorno. Lo scopo era quello di trovare un coniuge italiano, nella maggior parte dei casi un individuo in stato di indigenza, a cittadini maghrebini in scadenza di permesso di soggiorno da far convolare a nozze, in maniera tale da fard ottenere il rinnovo automatico del titolo di soggiorno e bypassare le ordinarie procedure ministeriali.

Davanti al gup dovranno quindi comparire 20 italiani residenti tra Modica, Scicli, Pozzallo, Giarratana, Ragusa, Rosolini e Caltanissetta, e 15 marocchini ed egiziani. Si tratta di Emanuele Calabrese, Vincenzo Cannata, Noè Carbonaro, Angela Cavalieri, Raffaele Coria, Gianni Rubera Coria, Letizia Covato, Giovanni Fidone, Giovanni Guardiano, Sebastiano Lagona, Francesco Leone, Vincenzo Pisani, Salvo Pitino, Giorgio Pino, Sebastiano Di Martino, Vincenzo Pino, Michele Roccasalva, Enza Roccasalva, Orazio Scilla, Giovanni Scollo, Nadia Bardaouz, Nadia Bazouhi, Kenza, Bazouhi, Laila Benbarkache, Asmaa Benkirane, Rajaa Benrahhal, Mohamed Chabbi, Yacine El Berrak, Solaiman El Manyawy, Wian Hizam, Amal Hmimas, Redouane Kamil, Houda Labchag, Abdelkader Qantar e Majdouline Razine.