Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1119
MODICA - 21/03/2013
Cronache - La ragazza spacciava nei pressi del lungomare Raganzino, vicino casa

Arrestata la Biazzo per spaccio hashish

Alla pozzallese sono stati concessi gli arresti domiciliari Foto Corrierediragusa.it

Anche le donne spacciano. I facili guadagni derivanti dalla vendita di droga al minuto tentano persone sempre più giovani, senza distinzioni di sesso. E’ quanto accertato dalla Polizia, che ha stretto le manette ai polsi di Daniela Biazzo (foto), 26 anni, pozzallese, già nota per ricettazione, lesioni personali in concorso, violenza privata e danneggiamento. La ragazza aveva scelto Pozzallo come base per lo spaccio di hashish. Non a caso l’arresto è scattato in flagranza, mentre la 26enne cedeva droga ad un giovane assuntore del posto, nei pressi del lungomare Raganzino.

Daniela Biazzo aveva scelto un posto al riparo da occhi indiscreti nei pressi della propria abitazione quale punto di riferimento dei tossicodipendenti. Proprio il viavai di giovani ha insospettito gli agenti nel corso dei servizi di controllo. I successivi appostamenti hanno consentito di accertare la fondatezza dei sospetti. La spacciatrice ha incontrato un giovane al quale ha ceduto due pezzetti di hashish del peso di circa tre grammi e mezzo, ricevendo in cambio del denaro. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito ai poliziotti di trovare un foglio di carta stagnola per il confezionamento dello stupefacente.

La ragazza è stata quindi dichiarata in arresto. L’arresto è stato effettuato dagli agenti del commissariato di Modica diretto dal vice questore aggiunto Maria Antonietta Malandrino, in esecuzione delle direttive impartite dal questore Giuseppe Gammino per la lotta allo spaccio di droga in tutta la provincia. Il giudice del tribunale di Modica ha convalidato l’arresto di Daniela Biazzo, concedendole i domiciliari. I controlli della Polizia proseguiranno anche nei prossimi giorni su tutto il territorio di competenza.