Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 516
MODICA - 13/03/2013
Cronache - Patente ritirata a 2 automobilisti. Ma in effetti uno non ce l’aveva proprio!

In auto a 160 l´ora. Bloccato dalla Stradale

Le due vetture sono state ovviamente sequestrate e ai due automobilisti sono stati elevati altrettanti verbali per infrazioni al codice della strada Foto Corrierediragusa.it

Avevano scambiato la litoranea vicino Maganuco per la pista di Indianapolis, pigiando sull’acceleratore fino a raggiungere i 160 km/h, nientemeno che il doppio della velocità consentita su quella strada extraurbana. Questa incauta azione, peraltro pericolosa per l’incolumità altrui, è stata pagata cara da due automobilisti indisciplinati, sorpresi dalla Polstrada con l’ausilio del tele laser piazzato proprio nei pressi della piccola frazione marinara modicana.

Solo ad uno dei due è stata però ritirata la patente, ma solo perché l’altro non l’aveva mai conseguita. Si tratta di un 33enne di Modica, peraltro recidivo, essendo già stato denunciato nel 2011 sempre per guida senza patente. Le due vetture sono state ovviamente sequestrate e ai due automobilisti sono stati elevati altrettanti verbali per infrazioni al codice della strada. Per il 33enne sono previste ulteriori sanzioni e la segnalazione alla prefettura. Sono quindi questi i risultati concreti scaturiti dai controlli messi in campo dalla Polstrada di Ragusa, diretta dal vice questore aggiunto Gaetano Di Mauro, per contrastare in primis il fenomeno pericoloso dell’eccesso di velocità sulla statale 194 Modica – Pozzallo.

Erano stati gli stessi preoccupati residenti a segnalare la circostanza, assieme agli imprenditori che in quella zona possiedono le sedi delle rispettive attività commerciali. E i controlli subito messi in atto non hanno mancato di fornire le risultanze auspicate. Oltre ai due automobilisti pizzicati, sono state dodici le infrazioni al codice della strada rilevate dagli agenti nei pressi di Maganuco, in prevalenza per eccesso di velocità, ma anche per il mancato uso delle cinture di sicurezza. La velocità elevata in strade non consentite, è bene ricordarlo, è causa del 60 %, degli incidenti stradali mortali o comunque gravi. I servizi di controllo della Polstrada continueranno nel fine settimana, quando il tele laser sarà utilizzato pure sulla strada per Marina di Ragusa e sulla Ragusa – Catania.