Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 728
MODICA - 10/03/2013
Cronache - Il responsabile è un bracciante agricolo 40enne modicano

Brucia pneumatici e plastica inquinanti: scatta denuncia

Qualcuno ha telefonato al 112 e i militari si sono subito resi conto della situazione

Aveva deciso di sbarazzarsi di un notevole quantitativo di rifiuti speciali e inquinanti, dandovi fuoco. Un sistema tanto sbrigativo quanto pericoloso e quindi illegale quello scelto da A.A., modicano di 40 anni, bracciante agricolo, denunciato dai Carabinieri per smaltimento di rifiuti senza autorizzazioni. L’uomo aveva dato fuoco a pneumatici usati e plastica dismessa dalle serre, determinando una notevole e fastidiosa coltre di fumo nero dall’odore acre che aveva allarmato i residenti di contrada San Filippo.

Qualcuno ha telefonato al 112 e i militari si sono subito resi conto della situazione. Anche i vigili del fuoco hanno avuto il loro gran daffare, dal momento che, per spegnere l’incendio appiccato dal bracciante agricolo, hanno dovuto lavorare per quasi un paio d’ore. Nessun pericolo per i residenti, dal momento che le fiamme erano comunque sotto controllo. I militari hanno accertato che il 40enne lavora per un´azienda agricola, la cui sede si trova nei pressi dell´area privata in cui l’uomo aveva acceso il falò.