Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 724
MODICA - 08/03/2013
Cronache - Processo a carico di Francesco Polara e Carmelo Cappello

Due modicani accusati di usura assolti con formula piena

Entrambi erano stati denunciati nel dicembre 2006 da un concittadino, costituitosi parte civile tramite l’avvocato Giovanni Favaccio

Sono stati entrambi assolti due imputati accusati di usura al termine del processo di primo grado a loro carico. Francesco Polara e Carmelo Cappello hanno beneficiato dell’assoluzione con formula piena, perché il fatto non sussiste. Lo ha deciso il collegio penale presieduto dal giudice Antongiulio Maggiore. Il pm Gaetano Scollo aveva chiesto la condanna a tre anni di carcere per Polara, e l’assoluzione per Cappello, seppure seppur con la formula dubitativa, non essendo stata raggiunta la prova. I due imputati erano difesi dagli avvocati Giuseppe Pellegrino e Gianni Mavilla.

Entrambi erano stati denunciati nel dicembre 2006 da un modicano, costituitosi parte civile tramite l’avvocato Giovanni Favaccio. Polara e Cappello avrebbero concesso alla parte offesa dei prestiti in denaro ai quali, secondo quanto sostenuto dall’accusa, sarebbero stati applicati tassi usurai. La parte offesa aveva accusato in particolare Polara, attenuando invece la posizione di Cappello, il quale avrebbe elargito il prestito senza chiedere interessi esosi. L’assoluzione è comunque arrivata per entrambi gli imputati.