Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1097
MODICA - 13/02/2013
Cronache - In contrada Scorsone, una zona rurale ai confini tra il territorio di Modica e quello di Rosolini

Tenta 2 volte il suicidio: donna salvata in extremis

Pare che da qualche settimana la donna soffrisse di frequenti e intense crisi depressive
Foto CorrierediRagusa.it

Ha tentato due volte il suicidio in pochi giorni una donna di mezza età residente in contrada Scorsone, una zona rurale ai confini tra il territorio di Modica e quello di Rosolini, in provincia di Siracusa. La modicana aveva tentato ieri mattina per l’ennesima volta di farla finita con una corda al collo. Sono stati i familiari, che tentano di tenere sempre sotto controllo la donna per scongiurare gesti estremi, a salvarla prima che fosse troppo tardi.

Dopo un primo ricovero al pronto soccorso dell’ospedale «Maggiore» (foto) di Modica per le prime cure e la somministrazione di sedativi, la donna è stata trasferita in un centro specializzato della provincia iblea. Si sta valutando l’ipotesi di sottoporre la signora ad un Tso, trattamento sanitario obbligatorio, per tutelare la sua stessa incolumità. Pare che da qualche settimana la donna soffrisse di frequenti e intense crisi depressive.