Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:39 - Lettori online 706
MODICA - 06/02/2013
Cronache - Il tempestivo intervento degli agenti della Squadra Volanti ha evitato il peggio

Picchia la moglie, arrestato per lesioni

La donna con il volto tumefatto e coperto di sangue per effetto dell’aggressione subita Foto Corrierediragusa.it

Picchia la moglie, aggredisce gli agenti e finisce in carcere. Giorgio Basile, 59 anni, modicano (nella foto), è stato tratto in arresto dagli agenti della Squadra Volanti che sono intervenuti nel cuore della notte nella abitazione del centro storico della città in cui vive insieme alla moglie.

E’ stata una telefonata anonima arrivata al 113 a mettere sul chi vive la Polizia che è arrivata in tempo per evitare che le cose volgessero al peggio. All’interno dell’abitazione era infatti in corso una violenta lite tra i due coniugi con minacce da parte di Giorgio Basile nei confronti della moglie. Gli agenti riuscivano ad entrare in casa e trovavano l’uomo con il pigiama sporco di sangue ed estremamente alterato tanto da tentare un’aggressione anche nei confronti degli agenti che reagivano e costringevano l’uomo alla ragione, bloccandolo ed ammanettandolo.

L’uomo tuttavia non desisteva ed ha continuato a rivolgere minacce pesanti agli uomini della Polizia che nel frattempo si sono presi cura della moglie del Basile. Questa aveva il volto tumefatto e coperto di sangue per effetto dell’aggressione subita. La donna è stata trasferita al Pronto soccorso dove ha avuto una prognosi di venti giorni per le lesioni subite. Giorgio Basile è stata invece trasferito in carcere a Ragusa; dovrà rispondere di lesioni personali volontarie e resistenza a Pubblico Ufficiale.