Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 933
MODICA - 08/01/2013
Cronache - Il bilancio dei controlli del territorio

Sette denunce dei Carabinieri tra Modica e Scicli

Nel complesso sono cinque le persone denunciate per reati di droga

E’ di sette denunce all’autorità giudiziaria il bilancio dei controlli del territorio effettuati nell’ultimo weekend dai Carabinieri a Modica e Scicli. A Modica le denunce sono scattate a carico di quattro soggetti. Si tratta di un 43enne, A.R., trovato in possesso di un coltello di genere vietato. L’accusa è di porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Due 25enni, uno di Ispica, l’altro di Pozzallo, rispettivamente B.L. e G.D., entrambi studenti, sono stati denunciati per guida sotto l’influenza di droghe.

I sospetti dei militari sono stati confermati dagli esami effettuati all’ospedale «Maggiore». Le auto al volante delle quali viaggiavano i due giovani sono state confiscate. Inoltre sono state ritirate le patenti di guida. Un 37enne modicano, S.G., è stato invece denunciato a seguito del rifiuto a sottoporsi all’alcoltest dopo essere incappato, a bordo della sua auto, in un posto di controllo. A Scicli le denunce sono scattate per tre persone, tra cui un 29enne tunisino bracciante agricolo, J.S., accusato di ricettazione.

L’immigrato è stato fermato ad un posto di controllo mentre viaggiava in sella ad uno scooter risultato rubato a Palermo nel dicembre 2009, come da denuncia sporta dal proprietario, al quale il ciclomotore sarà restituito. Un 27enne studente di Pozzallo, M.G., è stato sorpreso con addosso otto grammi di marijuana e 200 euro, somma ritenuta essere dai militari probabile provento di una presunta attività di spaccio. Un 29enne sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, R.G., è stato denunciato per la violazione degli obblighi scaturenti dalla misura di prevenzione. L’uomo è stato sorpreso in compagnia di un altro pregiudicato.

Nel complesso sono quindi cinque le persone denunciate per reati di droga, nell’ambito del contrasto allo spaccio e all’uso di sostanze stupefacenti. Sequestrati quasi 12 grammi tra hashish e marijuana. Sono 122 le persone identificate, di cui 11 sottoposte ai domiciliari. Infine sono stati 75 i veicoli controllati, con l’elevazione di 18 verbali e il ritiro di una carta di circolazione.