Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1468
MODICA - 05/01/2013
Cronache - L’immigrato era colpito da provvedimento d’espulsione in quanto clandestino

Albanese non va via da Modica: scattano le manette

L’uomo si trova rinchiuso nel carcere di Piano del Gesù a Modica Alta

Ha disatteso il provvedimento di espulsione dal territorio italiano emesso dal questore di Ragusa, con l’obbligo contestuale di non farvi più ritorno, facendosi invece sorprendere dai poliziotti mentre se ne andava in giro per le strade di Modica, dove risiedeva in maniera clandestina. Per questo motivo sono scattate le manette ai polsi dell’albanese Romeo Dabashi, 30 anni, adesso rinchiuso in una cella del carcere di Piano del Gesù a Modica Alta.

L’immigrato era incappato nelle scorse ore in un posto di controllo istituito dalla polizia in corso Umberto I. Dai controlli al terminale, l’albanese è subito risultato essere sprovvisto del permesso di soggiorno e gravato dall’obbligo di espulsione, essendo classificato come clandestino. Inevitabile quindi l’arresto per l’albanese, che non ha saputo fornire giustificazioni plausibili agli agenti. Il provvedimento di espulsione era stato spiccato un anno e mezzo fa.