Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 821
MODICA - 20/12/2012
Cronache - Ladri e vandali senza freni in città

Auto scassinata e cassonetto in fiamme

Indaga la Polizia per far luce sugli inquietanti episodi Foto Corrierediragusa.it

Scassinata nella notte l’auto di un avvocato del foro di Modica parcheggiata in viale Medaglie d’Oro. Ignoti malviventi hanno frantumato il vetro del finestrino lato guida della «Renault Megane», alla ricerca di qualcosa di valore, che non hanno trovato. Il professionista, preso suo malgrado atto del danno subito, e accertato che non mancassero i documenti di guida e altre carte, ha sporto denuncia contro ignoti in commissariato. Sempre nella notte tra martedì e mercoledì, ma a Modica Alta, ignoti piromani hanno dato alle fiamme un cassonetto di plastica della spazzatura ubicato tra via Roma e via Don Bosco, rovesciandone altri due.

Inoltre i vandali hanno poi rotto la vetrina di un vicino distributore di carburanti, scagliandogli contro una bottiglia di vetro di birra. Le fiamme appiccate al cassonetto non hanno lambito la pompa di benzina grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco, che hanno scongiurato gli immaginabili rischi di questo sconsiderato gesto. Sono bastati pochi minuti ai pompieri per spegnere il fuoco. Il cassonetto è andato completamente liquefatto. Il titolare della stazione di rifornimento, preso atto del danno subito, ha presentato denuncia contro ignoti alla polizia, che, di conseguenza, sta indagando anche su questi episodi, oltre al già citato scassinamento dell’auto dell’avvocato modicano. La settimana scorsa la 500 di un giovane architetto era invece stata distrutta in via San Giuliano da un incendio doloso.