Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 793
MODICA - 01/12/2012
Cronache - E’ successo in una villetta di contrada Catamese - Minciucci sul far della sera

Ladri entrano in casa, una madre li mette in fuga

La donna era in casa con i due figli di 2 e 6 anni ed ha cominciato a gridare

Momenti di terrore per una famiglia residente in contrada Catanese Minciucci. Solo grazie alla presenza di spirito di una madre il tentativo di effrazione in una casa della contrada non ha avuto più gravi conseguenze.

E’ rimasta tuttavia la paura e grande preoccupazione per episodi che si succedono sempre più frequentemente non solo nelle contrade ma anche nel centro urbano. Una signora di 35 anni era intenta ad accudire i figli di 2 e 6 anni nella stanza da letto quando ha avvertito un rumore proveniente dalla cucina. Proprio in questa stanza, dove la signora si è subito diretta, stava per irrompere un giovane che aveva rimosso la grata antizanzare e si apprestava ad entrare in casa. Sono stati attimi di panico ed alla signora non è rimasto altro che gridare e brandire una scopa che ha trovato a portata di mano.

Il giovane ha desistito e si è dato alla fuga probabilmente con un compagno che lo attendeva all’ingresso della villetta. Alla donna non è rimasto altro che denunciare il fatto. L’allarme è costante nelle contrade rurali sia per la mancanza di controlli sul territorio sia per la spregiudicatezza di malviventi che non si fermano neppure davanti ad una casa al cui interno sono certi si trovi qualcuno.