Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 905
MODICA - 23/11/2012
Cronache - Accumulati rifiuti pericolosi in un’area di mille 500 metri quadrati

Discarica abusiva, chiesto rinvio a giudizio per ragusano

Secondo l’accusa, R.V., amministratore unico di una società a responsabilità limitata con sede a Modica, avrebbe dato luogo ad una gestione dei rifiuti non autorizzata

Ancora un caso di discariche abusive a Modica. Il responsabile del reato ambientale è stavolta un ragusano di 39 anni per il quale la procura di Modica ha chiesto al gup il rinvio a giudizio, a seguito delle indagini dirette dal sostituto procuratore Gaetano Scollo e coordinate dal procuratore Francesco Puleio.

Secondo l’accusa, R.V., amministratore unico di una società a responsabilità limitata con sede a Modica, avrebbe dato luogo ad una gestione dei rifiuti non autorizzata, effettuando, senza la prescritta autorizzazione, un’attività di deposito in modo incontrollato di rifiuti pericolosi. La discarica a cielo aperto si trovava su di un’area di proprietà della società stessa, estesa su mille 500 metri quadrati.