Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 818
MODICA - 08/11/2012
Cronache - Il responsabile ha patteggiato la pena

Truffa su internet: vittima un modicano

Inflitta la condanna a due mesi e 20 giorni di carcere, con la sospensione condizionale

Un internauta aveva venduto un fucile ad aria compressa sul web ad un acquirente modicano, che, confidando nella sua onestà, gli aveva versato anticipatamente la somma pattuita tramite postepay. Ma il venditore disonesto intascò i soldi, senza spedire nulla alla controparte, che restò con un palmo di naso. Inevitabile la denuncia. Le indagini della polizia postale consentirono di risalire al venditore del web: Gino Fischietti, 57 anni, residente in provincia di Caserta. L’uomo finì sotto processo per truffa.

Ieri Fischietti ha scelto il rito del patteggiamento della pena, ammettendo quindi le proprie responsabilità. L’avvocato Salvo Maltese ha concordato con il pm Veronica Di Grandi la pena di due mesi e 20 giorni di carcere, con la sospensione condizionale. Per ingannare il modicano, l’imputato aveva finto di essere un commerciante, digitando un nickname e un account poi risultati essere fasulli. La truffa si consumò nel 2010.