Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 1100
MODICA - 02/11/2012
Cronache - Controlli straordinari a Modica e Pozzallo per tutta la serata

Carabinieri in azione per Halloween

Sono stati organizzati ed eseguiti posti di controllo nei pressi dei principali locali notturni ove erano state organizzate serate a tema

Una ventina di militari della Compagnia Carabinieri di Modica hanno vigilato sulle strade della Contea in occasione della notte di Halloween e hanno quindi contribuito a rendere più sicura la serata. In particolare, sono stati organizzati ed eseguiti posti di controllo nei pressi dei principali locali notturni ove erano state organizzate serate a tema al fine di verificare, mediante l’utilizzo dei 2 apparati etilometri in dotazione, il tasso alcoolemico dei giovani che, dopo aver festeggiato, si fossero messi al volante delle loro autovetture per fare ritorno a casa.

10 pattuglie della Compagnia di Modica, organizzate su due aliquote operanti a Modica e Pozzallo, hanno, quindi, sottoposto a controllo ad accertamenti 87 autovetture ed i relativi 126 passeggeri. Al termine del servizio, protrattosi fino alle prime ore dell’alba, i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà 3 utenti della strada, una donna e 2 uomini, sorpresi alla guida dei rispettivi veicoli in stato di ebbrezza alcoolica.

Si tratta di N.L. 24enne studente, sciclitano e di R.D. 27enne studente, modicano. Ai due automobilisti è stata subito ritirata la patente di guida.
A T.G. 20enne modicano, disoccupato, sorpreso in stato di ebbrezza alcolica mentre conduceva il suo ciclomotore 50 CC, è stato invece ritirato il certificato di idoneità alla guida.

In occasione di un controllo eseguito in piazza Rimembranze a Pozzallo i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà una 4° persona, B.C. – 25enne casalinga pozzallese – sorpresa a bordo della sua autovettura in possesso di un certificato di assicurazione palesemente contraffatto. Dovrà rispondere di ricettazione ed uso di atto falso. 3 giovani sono stati, invece, sopresi a far uso personale di sostanza stupefacente, motivo per cui sono stati alla Prefettura di Ragusa ai sensi dell’articolo 75 del DPR 309/1990.