Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 826
MODICA - 28/10/2012
Cronache - In ospedale padre, madre e figlia, una delle quali in prognosi riservata

Incendio in abitazione, 3 intossicati

Pare che le fiamme siano state originate da un cortocircuito generatosi in bagno

Tre persone intossicate dal fumo e un’abitazione danneggiata dalle fiamme. E’ il bilancio dell’incendio accidentale sprigionatosi nella notte tra venerdì e sabato scorsi in una casa di via Calanchi a Frigintini, abitata da un nucleo familiare composto da padre, madre e figlia. Proprio queste ultime due hanno riportato l’intossicazione più grave. Entrambe sono state ricoverate al «Maggiore» di Modica. Una di loro è in prognosi riservata ma le condizioni cliniche non destano eccessive preoccupazioni.

Ha già lasciato l’ospedale di Ragusa invece il capofamiglia, che era stato il primo ad accorgersi delle fiamme, portando in salvo moglie e figlia e chiamando i soccorsi. Sono stati i vigili de fuoco del distaccamento di Modica a raggiungere in pochi minuti la frazione rurale per spegnere il rogo, contenendo i danni alla casa, che non ha perso comunque l’agibilità. Pare che le fiamme siano state originate da un cortocircuito generatosi in bagno, da un phon asciugacapelli collegato alla presa di corrente.