Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1231
MODICA - 13/10/2012
Cronache - Continua l’escalation

Ancora cassonetti dei rifiuti in fiamme a Modica

Si tratta, ma su questo punto non vi erano più dubbi da tempo, di atti mirati ad intimidire, o comunque a danneggiare, la ditta «Puccia»

Non c’è pace per la ditta «Puccia» che gestisce il servizio di smaltimento e raccolta dei rifiuti in città. Continua difatti la ormai lunga sequela di incendi ai danni di cassonetti, ad una impressionante media di quasi un rogo al giorno. Dopo i sei contenitori dei rifiuti dati alle fiamme la scorsa settimana, altri due cassonetti sono stati distrutti nella notte tra giovedì e venerdì scorsi. I piromani hanno agito nel piazzale antistante il santuario della Madonna delle Grazie e in via Sacro Cuore, incendiando due cassonetti.

Si tratta, ma su questo punto non vi erano più dubbi da tempo, di atti mirati ad intimidire, o comunque a danneggiare, la ditta «Puccia», con incendi di cassonetti programmati ed effettuati anche in zone diverse della città, quasi in contemporanea, come accaduto l’altra notte. Ormai i cassonetti distrutti sono circa 160 in tre anni, con un incremento degli atti incendiari proprio in questi giorni, per un danno di poco meno di 55mila euro per l’azienda.