Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 909
MODICA - 02/09/2012
Cronache - Disavventura a lieto fine a Marina di Modica

Bimbo si perde in spiaggia, la madre collassa sull´arenile

Si temeva anche per il padre del piccolo, che era corso a cercarlo

Un bimbo di nove anni e il padre scompaiono nel mare mosso mentre la madre e moglie, una modicana 42enne, comincia a gridare il loro nome in spiaggia, accasciandosi sull’arenile e piangendo a dirotto fino a collassarsi. Il bambino è poi tornato tra le braccia della disperata donna, per fortuna sano e salvo, accompagnato dal padre che lo aveva cercato. Si sono vissuti momenti di apprensione a Marina di Modica, nel tratto di spiaggia antistante Punta Regilione. La donna stava passeggiando sull’arenile assieme al marito e al figlio. In un attimo di distrazione, il piccolo è scomparso all’improvviso, assieme al padre.

La disperazione della donna era alimentata dalle alte onde del mare mosso, reso ancora più minaccioso dal vento forte che ha spirato sulla provincia per l’intera mattinata. Quando la donna ha cominciato ad urlare e a piangere, un capannello di persone è subito accorso per capire cosa fosse successo, mentre un bagnino, che si era subito reso conto della drammatica situazione, si è subito tuffato in acqua alla ricerca degli scomparsi. Per fortuna il bimbo si era allontanato in direzione delle dune, tornando pochi minuti dopo accompagnato dal padre, ricongiungendosi con la risollevata donna. Almeno per una volta, tutto è bene quel che finisce bene.