Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 935
MODICA - 02/08/2012
Cronache - Proseguono gli accertamenti dei carabinieri

Oltre 30 denunce per barche abusive a Marina di Modica

Se entro qualche giorno i proprietari delle barche non le rimuoveranno dall’area, andranno incontro a sanzioni pecuniarie

Sono una trentina le denunce scattate a carico dei proprietari delle barche ormeggiate senza necessaria autorizzazione nel moletto di Marina di Modica. Per tutti l’accusa è quella di occupazione abusiva del demanio marittimo. I natanti sequestrati sono circa 40, unitamente a 34 carrelli. Se entro qualche giorno i proprietari delle barche non le rimuoveranno dall’area, andranno incontro a sanzioni pecuniarie che vanno dalle 100 alle 600 euro, oltre alle spese di rimozione tramite carro attrezzi.

I militari dell’arma stanno monitorando la situazione mentre la giunta comunale sta cercando di ottenere le autorizzazioni necessarie per prendere tempo e trovare una soluzione alternativa. Ma il tempo stringe. Erano stati i carabinieri a sequestrare le barche un paio di settimane fa, dopo aver accertato la violazione dell’articolo 54 del codice della navigazione da parte dei diportisti. La vicenda è slegata dalla situazione di precarietà in cui versa il moletto, la cui concretizzazione del progetto di messa in sicurezza di sta protraendo alle calende greche.