Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1475
MODICA - 05/06/2012
Cronache - L’uomo si trovava già in carcere per altri reati

Ricettazione di gioielli rubati: manette per Raffaele Coria

Sono stati i Carabinieri della compagnia di Modica ad arrestare il malvivente Foto Corrierediragusa.it

E’ finita di nuovo in manette una vecchia conoscenza delle forze dell’ordine con il pallino della ricettazione. Si tratta di Raffaele Coria (foto), 56 anni, pregiudicato di origini ispicesi, già in carcere per altri reati di furto. Sono stati i Carabinieri della compagnia di Modica ad arrestare Coria, a seguito del controllo amministrativo in un negozio di compravendita di oro usato. I militari avevano sottoposto a sequestro alcuni monili d’oro che erano stati ceduti al negoziante alcuni giorni prima dallo stesso Coria. Un fatto che aveva alimentato il sospetto di una possibile ricettazione di gioielli rubati.

In particolare i Carabinieri avevano sequestrato un orologio d’oro da donna, privo del cinturino; un crocifisso d’oro giallo; una collana d’oro e una cassa di orologio d’oro da donna, priva del meccanismo. Nei giorni immediatamente successivi al sequestro, i Carabinieri avevano poi diramato la foto di alcuni gioielli sequestrati con l’invito rivolto ai cittadini di contattare il 112, se avessero riconosciuto qualche gioiello di loro proprietà. Sono state 28 le persone che si sono presentate in caserma, tra loro anche una signora che ha riconosciuto come suo uno dei monili, rubatogli nell’ambito di un furto notturno nella sua abitazione di Modica centro. Una circostanza che ha fatto scattare l’accusa di ricettazione a carico di Coria, raggiunto in carcere dall’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari.