Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1086
MODICA - 18/01/2012
Cronache - Controlli dei Carabinieri nel centro storico, arrestato modicano di 27 anni

Ebbri alla guida: denunciati 2 giovani, patenti ritirate

Fermato ad Ispica un sorvegliato speciale di Rosolini senza patente

Pare proprio che sia l’alcool il pericolo più diffuso per chi è alla guida, soprattutto tra i giovani. I Carabinieri della Compagnia di Modica hanno operato alcuni posti blocco sottoponendo ad alcol test 35 conducenti di autovetture che hanno intercettato nelle principali arterie della città.

Due giovani fermati nei pressi di piazza Rizzone, nel centro storico, sono risultati positivi al controllo eseguito con l’etilometro. Il tasso etilico accertato è risultato ben al di sopra dei valori consentivi per cui i due automobilisti sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza e le patenti sono state ritirate sul posto.

Nel corso di ulteriori controlli notturni, i Carabinieri hanno anche denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Modica L.S. di 26 anni,sorvegliato speciale di Rosolini, sorpreso ad Ispica mentre si trovava a bordo della sua autovettura nonostante fosse privo di patente. Il documento di guida gli era stato infatti revocato nel momento in cui è stato sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza.

I Carabinieri hanno inoltre arrestato L.L., 27 anni, modicano, perché colpito da un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Catania. Il giovane, riconosciuto colpevole del reato di omicidio colposo, a seguito della condanna emessa nei suoi confronti nel 2010 e divenuta irrevocabile, deve scontare la pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione.

Nel corso dei controlli i Carabinieri hanno accertato 26 sanzioni amministrative per vio¬lazioni al Codice della strada quali l’uso del telefonino ed il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza. Sono stati decurtati 45 punti dalle patenti di guida.