Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:09 - Lettori online 1752
MODICA - 09/12/2011
Cronache - Si susseguono le azioni ladresce nel centro storico della città

Ladri in azione in salumeria e sala di parrucchiera

Rubati prodotti alimentari e pochi spiccioli, presa di posizione del presidente provinciale Confcommercio

Ancora furti e tentativi di furto in città. I ladri hanno preso di mira un negozio di salumi e latticini in corso Umberto I, portandosi via prodotti alimentari e pochi spiccioli. Tentativo di furto invece ai danni di una parrucchiera di via Conceria. In questo caso i malviventi, forse interrotti da qualche imprevisto, non hanno portato a compimento il colpo che, comunque, non avrebbe fruttato nulla, dal momento che nel locale non vi erano custoditi contanti o oggetti di valore.

I commercianti di Modica e del resto della provincia di Ragusa sono molto preoccupati perché continuano ad essere presi di mira dai ladri con una costanza e una determinazione che lascia attoniti. Si riassume in questi termini il pensiero del presidente provinciale di Confcommercio Ragusa, Sergio Magro, proprio dopo l´episodio del furto consumatosi ai danni dell´esercizio di generi alimentari.

«Mai come in questo periodo – afferma ancora Magro – si era registrata una tale raffica di episodi criminali in danno alle attività di operatori commerciali».
Magro torna quindi a chiedere alle forze dell´ordine la massima attenzione esprimendo, a nome dell´intero sistema di Confcommercio Ragusa, «piena solidarietà ai commercianti vittime dei furti».

Di recente i ladri hanno preso di mira il centro storico, concentrandosi non solo sulle attività commerciali, ma anche sulle private abitazioni.