Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 658
MODICA - 28/11/2011
Cronache - Vittima del gesto provocatorio un avvocato penalista impegnato in alcune delicate vicende giudiziarie

"Avvocato Di Pasquale pedofilo": scritta offensiva sui muri di Modica. Il legale sporge querela contro ignoti

E’ stata utilizzato uno spray nero per tracciare la frase offensiva su un muto lungo 6 metri
Foto CorrierediRagusa.it

Hanno scritto il suo nome a caratteri cubitali lungo un muro di sei metri sulla trafficata ex statale 115, nei pressi della rotatoria di Piano Ceci, accompagnandolo con la scritta diffamatoria «pedofilo». Per non lasciare adito a dubbi sul destinatario del messaggio infamante, l’autore ha scritto con uno spray nero pure la qualifica.

L’avvocato Giovanni Dipasquale (nel riquadro della foto con la scritta diffamatoria), 36 anni, modicano, destinatario di questo vile atto, ha già sporto ieri denuncia contro ignoti dai Carabinieri. La scritta ingiuriosa è stata tracciata nella notte tra sabato e domenica, in modo tale che non venisse subito rimossa, vista la giornata festiva. E difatti gli operai comunali hanno rimosso la scritta solo nella tarda mattinata di ieri, quando il danno era stato comunque fatto. Centinaia difatti le persone, che, transitando a bordo dei veicoli lungo la strada, hanno letto la scritta «Avvocato Giovanni Dipasquale pedofilo».

Il destinatario del vile atto si sente amareggiato ma pronto a collaborare con i militari per risalire all’identità di colui che lo ha diffamato. «Ho già le idee chiare su chi possa essere stato a tirarmi questo brutto tiro – dice Dipasquale – e i miei sospetti li ho già comunicati agli inquirenti, dopo la denuncia contro ignoti. Ritengo che questa bravata sia collegata alla mia professione di avvocato, e, nello specifico, a certi casi abbastanza delicati che sto seguendo, un paio dei quali relativi proprio alla pedofilia. Ricollego questa vicenda alla segnalazione di strani soggetti, che, negli scorsi giorni, si sono aggirati nei pressi dell’abitazione dei miei genitori. Un fatto che – conclude l’avvocato – avevo preso sottogamba».

Chi ha tracciato la scritta infamante lo ha fatto con il preciso intento di farla leggere subito al diretto interessato, di cui, stando ai fatti, conosce le abitudini. L’avvocato Dipasquale percorre difatti quella strada più volte al giorno, e non poteva non vederla, specie di domenica. All’avvocato Dipasquale sono in queste ore pervenuti gli attestati di solidarietà di parenti, amici e colleghi.