Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 998
MODICA - 23/10/2011
Cronache - Il minorenne è rimasto vittima di un sinistro autonomo in via Giarratana. Vivo grazie al casco

Due incidenti in 4 ore a Modica. 16enne grave a Catania

Il giovane ha riportato un trauma cranico ed è tenuto sotto osservazione. Nell’altro incidente, avvenuto qualche ora prima in via Nuova Sant’Antonio, è rimasto coinvolto un 19enne Foto Corrierediragusa.it

E’ ricoverato in prognosi riservata un giovane residente a Frigintini. Si tratta di G.G., 16 anni, studente, che intorno alle 23.30 di sabato è rimasto coinvolto in un incidente autonomo. Il giovane stava rientrando a casa ed era in sella al suo scooter sulla via Giarratana, tra il quartiere Vignazza e la Modica - Noto, dopo avere trascorso la serata con gli amici.

Per cause ancora in via di accertamento, forse per via dell´asfalto reso viscido dalla pioggia battente, il sedicenne ha perso il controllo dello scooter, finendo contro il muro di cinta. Il giovane indossava il casco integrale, che, con buona probabilità, gli ha salvato la vita.

Le condizioni del sedicenne sono tuttavia apparse subito gravi per il forte trauma cranico riportato, comunque attutito dal casco. G.G. è stato trasportato al "Maggiore" a bordo dell´ambulanza Cmr Modica 1 e poi trasferito al "Cannizzaro" di Catania, divisione di neurochirurgia, dove si trova ricoverato.

I medici si sono riservati la prognosi e G.G. è tenuto sotto costante osservazione. Erano stati i residenti a lanciare l´allarme, dopo aver udito il fragore del botto dello scooter contro il muro.

Appena quattro ore prima, poco dopo le 19, un altro incidente, per fortuna meno grave, si era verificato lungo la via Nuova Sant´Antonio, nei pressi del convento dei Cappuccini. In uno scontro con un´auto un centauro di 19 anni ha avuto la peggio, riportando fratture giudicate guaribili in un mese. Si tratta di P.C., studente di Modica, adesso ricoverato nel reparto di ortopedia del "Maggiore". Illeso il conducente dell´auto.