Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 942
MODICA - 19/10/2011
Cronache - Citazione a giudizio per un ragusano di 51 anni

Diventa l´incubo della ex moglie fino a farle perdere 30 chili

Per questo motivo il procuratore capo Francesco Puleio ha emesso il decreto di citazione a giudizio per i reati di stalking e minacce aggravate

Ha perseguitato la ex convivente al punto tale da farla dimagrire di ben 30 chili, tanta la disperazione per il tormento senza fine. Nonostante il quarto di secolo trascorso con la donna amata, il ragusano N.D.G., 51 anni, ha alla fine deciso di diventarne il suo incubo peggiore. Per questo motivo il procuratore capo Francesco Puleio ha emesso il decreto di citazione a giudizio per i reati di stalking e minacce aggravate.

L’uomo non si faceva mancare nulla per tormentare la sua ex: telefonate e sms continui con esplicite minacce di morte, nel caso la donan avesse frequentato altri uomini. Lo stalker prometteva alla malcapitata vittima di renderle la vita impossibile nel caso l’avesse scoperta ad intrattenere una nuova relazione sentimentale. L’uomo mantenne le sue promesse, perseguitando anche il nuovo compagno della donna, così da provocare a quest’ultima un perdurante e grave stato di paura e di ansia, causa primaria del dimagrimento record. I fatti si verificarono ad Ispica tra il 2010 e i primi mesi del 2011.