Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 598
MODICA - 25/09/2011
Cronache - Negati pure i domiciliari

Resta in carcere Francesco Roccaro. Gip rigetta richiesta remissione libertà

Il modicano, 51 anni, è accusato di peculato aggravato, assenteismo e truffa aggravata in concorso
Foto CorrierediRagusa.it

Resta in carcere Francesco Roccaro (foto), il medico ortopedico e dirigente di medicina dello sport del Centro unico di prenotazione dell’Asp 7 di via Aldo Moro arrestato meno di due settimane fa dalla polizia. Il gip ha difatti respinto la richiesta di scarcerazione, o, in alternativa, dei domiciliari, avanzata dall’avvocato difensore di Roccaro. Il modicano, 51 anni, è accusato di peculato aggravato, assenteismo e truffa aggravata in concorso con Concetta Baglieri e Maria Grazia Elena Scivoletto, di 47 e 49 anni, entrambe modicane. Per queste ultime, ristrette ai domiciliari nelle rispettive abitazioni, il magistrato non ha ancora deciso sulla revoca della misura restrittiva.

La Scivoletto esercitava altresì in maniera abusiva la professione d’infermiera, non possedendo la preparazione professionale e i titoli necessari, mettendo a rischio la salute dei pazienti. Tutti e tre avevano rigettato gran parte delle accuse, dicendosi in sostanza estranei ai fatti nell’ambito degli interrogatori di garanzia. In oltre un’ora di interrogatorio, il dirigente di medicina dello sport aveva fornito la sua versione dei fatti al giudice. Stando alle indagini, Roccaro era in vacanza a Malta mentre risultava in servizio in ufficio, con tanto di cinque ore di straordinario segnate, grazie alla connivenza delle due complici. Roccaro inoltre utilizzava gli uffici pubblici dell’Asp 7 come se si trattasse del suo studio privato. L’udienza dinanzi al giudice del riesame è stata fissata per giovedì prossimo.