Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 854
MODICA - 19/08/2011
Cronache - Chiriac Gheorghe, 31 anni, operava con i complici nelle provincie di Catania, Siracusa e Ragusa

Banda dei negozi: finisce in carcere il quarto componente

Il romeno era riuscito a sfuggire alla cattura, a differenza degli altri tre complici, compreso il fratello, per i quali erano invece scattate le manette

Arrestato dalla Polizia un latitante romeno facente parte di una agguerrita banda specializzata nei furti all’interno di esercizi commerciali ubicati nelle province di Ragusa, Catania, Siracusa. Le manette sono scattate per Chiriac Gheorghe, 31 anni, in esecuzione dell’Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal gip del Tribunale di Modica Patricia De Marco. Il romeno era riuscito a sfuggire alla cattura, a differenza degli altri tre complici, compreso il fratello, per i quali erano invece scattate le manette.

L’uomo, come accennato, faceva parte di una organizzazione criminale i cui componenti si sono resi responsabili di ben otto furti ai danni di esercizi commerciali tra Modica e Pozzallo, ma anche fuori provincia in località quali Priolo Gargallo e Villasmundo nel Siracusano e Vizzini, nel Catanese, nel periodo compreso tra gennaio e giugno delo scorso anno, riuscendo a ad accumulare, nei vari colpi messi a segno, una refurtiva di vario genere per un valore complessivo di circa 100 mila euro.

Chiriac Gheorghe era stato individuato dagli agenti della Squadra Mobile, coordinati dal dirigente Francesco Marino, a seguito di mirati servizi di osservazione e pedinamento, all’interno di una abitazione ubicata alla periferia di Chiaramonte Gulfi, zona scelta dalla banda di ladri come « base logistica». Il romeno è stato rinchiuso nel carcere di Modica.