Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1305
MODICA - 15/06/2011
Cronache - Lo ha deciso il gip del tribunale su richiesta del pm

Operazione "Campailla", 7 rinvii a giudizio per droga

Tutti sono ancora detenuti, ad eccezione di un soggetto, che si trova ai domiciliari in una comunità di recupero

Sette rinvii a giudizio per le persone arrestate nell’operazione antidroga «Campailla». E’ questo quanto ha deciso dal gup Sandra Levanti, in accoglimento della richiesta del pubblico ministero Alessia La Placa. Il prossimo 28 settembre compariranno davanti al collegio penale Marco Ruta, 25 anni, e la sua fidanzata, Mariagrazia Sammito, 21 anni; Mauricio Edgar Affè, 22 anni; Billel Jallabi, 23 anni, tunisino residente a Modica; Tiziano Cicciarella, 19 anni; Rosario Lipari, 30 anni, e il ventinovenne Gianluca Nanì.

Tutti sono ancora detenuti, ad eccezione di Jallabi, che si trova ai domiciliari in una comunità di recupero. Sei di loro furono arrestati nel corso dell’operazione antidroga, compiuta dai carabinieri lo scorso trenta ottobre per sgominare una organizzazione dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti nella zona di piazza Albanese, comunemente chiamata piazza Campailla per la presenza del palazzo omonimo, da cui aveva preso il nome l’operazione.

Nei confronti di Gianluca Nanì, visto il ruolo minore avuto nella commissione dei reati, era stata adottata solo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, ma qualche giorno dopo anche per lui scattò l’arresto, essendo stato sorpreso in possesso di droga. La mancata modifica della misura cautelare in carcere dipenderebbe dal fatto che gli arrestati avrebbero operato in gruppo, e non singolarmente, acquistando droga a Palermo e a Vittoria per rivenderla a Modica.