Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 1141
MODICA - 22/09/2007
Cronache - Patteggiamento della pena in tribunale

Un anno e 8 mesi
per 2 ladri catanesi

Avevano rubato in un appartamento di viale degli Oleandri Foto Corrierediragusa.it

Hanno patteggiato un anno e 8 mesi di carcere ciascuno Giovanni Belfiore e Giuseppe Romano, di 30 e 27 anni, i due ladri catanesi arrestati lo scorso febbraio dalla polizia in flagranza di reato.

Quando il loro cacciavite modificato per scassinare le serrature si spezzò, bloccando la porta d’ingresso di un appartamento di viale degli Oleandri, i due topi d’appartamento erano difatti già pedinati dalla polizia. E’ stato il difensore Giuseppe Merlino a concordare con il pm Diana Iemmolo la pena, applicata dal giudice Patricia Di Marco.

Oltre alla reclusione (i due restano rinchiusi a Piano del Gesù) è stata comminata una multa di 600 euro. Entrambi avevano ammesso buona parte delle loro responsabilità nel corso dell’interrogatorio in carcere. Belfiore e Romano furono sorpresi in possesso dei gioielli di cui non seppero giustificare la provenienza, ovviamente furtiva. Scattarono pertanto le manette per furto aggravato e continuato in concorso.

Belfiore e Romano tentarono una fuga a piedi durata solo qualche decina di metri, tra lo stupore dei passanti. I due catanesi preferivano rubare in pieno giorno, citofonando per sincerarsi dell’assenza degli inquilini. Proprio le loro segnalazioni avevano indirizzato i poliziotti sulla pista giusta.