Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1182
MODICA - 24/04/2011
Cronache - Modica: gli scontri si verificarono qualche ora prima del derby nella città netina

27 tifosi denunciati per gli incidenti pre Noto Modica

Si tratta di 20 modicani e sette netini che devono rispondere anche del danneggiamento del pullman rossobl

Ventisette tifosi sono stati identificati e denunciati per i tafferugli verificatesi qualche ora prima della partita Noto Modica. venti sono tifosi rossoblù e sette granata. Gli agenti del commissariato di Noto e Modica hanno proceduto a visionare i filmati riguardanti gli scontri verificatisi nel centro storico di Noto quando, domenica 10 i due gruppi entrarono in collisione.

I sette tifosi netini devono rispondere di danneggiamento del pullman a bordo del quale i quaranta tifosi modicani si recarono a Noto per assistere al derby . Il mezzo fu infatti colpito a sassate da parte delle tifoseria granata ed i danni sono stati quantificati in duemila euro. Gli agenti di polizia hanno avviato le procedure per infliggere il Daspo ai 27 tifosi, ovvero il divieto di assistere a manifestazioni sportive. I fatti si sono verificati poco dopo mezzogiorno nel centro storico della città netina dove gli agenti del commissario indirizzarono il pullman dei tifosi rossoblù perché il gruppo aveva chiesto di consumare il pranzo prima di recarsi allo stadio.

I tifosi rossoblù fecero esplodere una bomba carta sotto la sede della società netina provocando la reazione dei tifosi locali che accorsero in buon numero per «vendicare» l’affronto. Dopo alcuni tafferugli la polizia riuscì a sedare gli animi e a riportare la calma. Ai tifosi modicani fu vietato di assistere alla gara non prima che alcuni fossero medicati presso l’ospedale Trigona per lievi traumi alle gambe ed alle braccia.