Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1015
MODICA - 22/04/2011
Cronache - Modica: la sentenza del collegio penale

Ladri albanesi nelle ville, al processo tutti assolti

Gli albanesi erano stati arrestati dalla Squadra mobile e dagli agenti del Commissariato di polizia di Modica

Tutti assolti i presunti componenti della banda ritenuta essere dagli investigatori colpevole di svariati furti in abitazione. Così ha deciso il collegio penale presieduto da Antongiulio Maggiore, Elio Manenti e Francesco Chiavegatti a latere. Assolti Lulzim Marina, 32 anni, albanese, ritenuto il capo dell’ organizzazione, e Maria Ewa Tulej, 44 anni, polacca, che avrebbe avuto il compito di ricettare gli oggetti rubati. Assolti anche Landi Hoxholli, 33 anni, ed Elmas Hoxholli, 35 anni, entrambi albanesi, Pavel Jacek Tulej, 23 anni, polacco, e Julio Silva Hinostroza, 27 anni, peruviano, Agif Kacabumi, 35 anni, albanese, e Cliton Pirra, 27 anni.

Gli albanesi erano stati arrestati dalla Squadra mobile e dagli agenti del Commissariato di polizia di Modica. In un secondo tempo il tribunale della libertà di Catania aveva annullato le ordinanze di custodia cautelare in carcere e li aveva scarcerati. Il quintetto era stato arrestato nel maggio 2008 con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata ai furti nelle villette del litorale ibleo.