Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 427
MODICA - 18/04/2011
Cronache - Modica: l’esito della perizia del consulente tecnico d’ufficio

Orazio Toscano è un soggetto socialmente pericoloso

La psichiatra, precisando che l’uomo era lucido quando ha ucciso la moglie, ha tuttavia evidenziato che persiste una sorta di semi infermità mentale

L’uxoricida era in grado di intendere e di volere quando finì a colpi di pietra in testa Maria Concita Russo in quella stradina isolata vicino al cimitero. E’ quanto emerso dalla perizia psichiatrica effettuata dal consulente tecnico d’ufficio Francesca Iuppa su Orazio Toscano, il modicano di 39 anni arrestato nel marzo 2010 per l’omicidio volontario della moglie trentacinquenne.

Il gup Patricia Di Marco ha quindi preso atto che l’imputato è da ritenere un soggetto socialmente pericoloso. La psichiatra, precisando che l’uomo era lucido quando ha ucciso la moglie, ha tuttavia evidenziato che persiste una sorta di semi infermità mentale a carico di Toscano, che, non a caso, in questi mesi di detenzione nel carcere di Modica, ha tentato due volte di togliersi la vita. Era stato l´avvocato difensore Saverio La Grua a sollecitare la perizia su Toscano, quando aveva chiesto il giudizio abbreviato condizionato.