Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 533
MODICA - 10/04/2011
Cronache - Noto: ritorno a casa obbligato per i tifosi rossoblù

Rissa tra tifosi a Noto, ultras in ospedale

Alcuni giovani sono stati medicati per lievi traumi e dimessi
Foto CorrierediRagusa.it

Finisce in rissa il pre partita di Noto Modica. Per i tifosi rossoblù in trasferta è stato un viaggio di andata e ritorno senza la possibilità di assistere alla gara disputata al Palatucci. Tutto è successo verso le 12.30 nel centro storico della città barocca dove il pullman dei circa quaranta tifosi di fede rossoblù è stato dirottato dall’autorità di polizia per consumare il pranzo.

Il gruppo rossoblù è entrato in contatto con quelli granata che si dirigevano verso lo stadio ed è scoppiata la bagarre dopo qualche approccio verbale ed insulti dall’una e dall’altra parte. Poi è partita qualche pietra ed il fuggi fuggi generale prima che i pochi uomini della Polizia avessero ragione dei tifosi. Un paio di tifosi netini sono stati portati al Trigona per alcuni lievi traumi alle mani ed al braccio; un giovane tifoso rossoblù è stato visitato dai medici, curato per un trauma alla gamba e dimesso subito dopo. La Polizia non ha consentito alla comitiva rossoblù di accedere allo stadio ed il pullman, danneggiato nella carrozzeria, ha ripreso il viaggio verso Modica.

In campo non si sono verificati incidenti ed il presidente Riccardo Radenza si è detto molto dispiaciuto per quanto avvenuto. Difficile stabilire le ragioni dell’una e dell’altra parte e sarà la Polizia ad accertare i fatti ma certo la decisione di convogliare il gruppo rossoblù nel centro della città ha favorito lo scontro di una giornata che in campo alla fine si è rivelata positiva per i colori rossoblù.