Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1066
MODICA - 15/03/2011
Cronache - Modica: Leonora Marchesi, 46 anni, arrestata nel giugno 2009

Ricattò l´ex amante, rinvio a giudizio per donna lombarda

L’imputata aveva respinto le accuse, sostenendo che era stato lo stesso modicano ad averle elargito ingenti somme di denaro, anche dopo la fine della loro relazione extraconiugale

Rinvio a giudizio per Leonora Marchesi, 46 anni, la donna di origini lombarde arrestata nel giugno 2009 dai Carabinieri per estorsione aggravata e continuata in danno del suo ex amante. E’ stato il gup Sandra Levanti a rinviare a giudizio l’imputata, in accoglimento del procuratore Francesco Puleio. Nell’ambito dell’interrogatorio in carcere, la donna aveva respinto le accuse, sostenendo che era stato lo stesso modicano ad averle elargito ingenti somme di denaro, anche dopo la fine della loro relazione extraconiugale.

Stando alle indagini condotte dai Carabinieri dopo la denuncia del modicano, invece, la Marchesi avrebbe ricattato il suo ex amante, costringendolo a pagarla per non informare la moglie della scappatella. Sarebbe stato lo stesso modicano, d’altronde, a rivolgersi ai Carabinieri affinché ponessero fine alle estorsioni messe in atto dalla donna per garantire il suo silenzio e non mettere in crisi il rapporto coniugale. Una situazione sempre più insostenibile che avrebbe finito con il ridurre il modicano sul lastrico, mandando in frantumi la sua attività commerciale.