Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1144
MODICA - 11/03/2011
Cronache - Modica: l’impatto allo svincolo di contrada Caitina tra una Golf ed una Alfa 147

Nove giovani coinvolti in un incidente stradale

Tre degli occupanti la Golf si sono allontanati dal luogo e rintracciati dai Vigili Urbani più tardi

Lo svincolo di contrada Caitina causa ancora un incidente. Stavolta, tuttavia, non ci sono gravi conseguenze per gli occupanti delle due autovetture che sono state coinvolte nello scontro. L’incidente si è verificato nella tarda serata tra una Alfa Romeo 147 ed una Golf. Alla guida della Golf si trovava M.F., 20 anni mentre sull’altra autovettura G.M., residente a Monterosso Almo era al volante ed insieme a lui si trovavano M.C., 17 anni, di Monterosso Almo, G.A., 17 anni, e S.R., 16 anni entrambi di Giarratana, ed L.A., 17 anni, albanese, residente a Giarratana. Il gruppetto si trovava in città per disputare una partita di calcetto.

I sei giovani coinvolti sono stati trasportati all’Ospedale Maggiore per i controlli del caso. Nel corso dei rilievi avviati dai vigili è stato tuttavia chiarito, grazie ad alcune testimonianze, che anche a bordo della Golf si trovavano altre persone. Si trattava di tre giovani che si sono allontanati dal luogo del sinistro per ingiustificati motivi. I vigili sono risaliti alla loro identità e li hanno rintracciati presso le loro rispettive abitazioni. P.S. 16 anni, C.R., 14 anni, entrambi di Modica ed A.R., 17 anni di Pozzallo, sono stati identificati ed avviati al Pronto soccorso.

I medici hanno stilato una prognosi per tutte le persone coinvolte nell’incidente tra i dieci ed i venti giorni per i traumi riportati. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per rimuovere i due mezzi. La circolazione ha subito pesanti rallentamenti. Una svolta non consentita è stata all’origine dello scontro.