Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 392
MODICA - 12/02/2011
Cronache - Modica: ancora in azione la "banda del buco" nei bar

Furto di slot machines al "Primafila" di Modica

Ancora da quantificare il bottino, che, da una prima e sommaria stima, dovrebbe aggirarsi sul migliaio di euro

Ancora furti nei bar a Modica, il dodicesimo in circa sei mesi, ad una media di un furto ogni 15 giorni. Stavolta, nella notte tra giovedì e venerdì scorsi, è stato preso di mira il bar «Primafila» di contrada Musebbi, lungo la Modica – Ispica, dov’è in costruzione la rotatoria. I ladri si sono introdotti nel locale dopo aver forzato la porta sul retro, portandosi via due slot machines.

Le macchinette sono state poi distrutte e abbandonate nel terreno antistante il bar, ovviamente senza un centesimo nei contenitori interni. La scoperta del furto è stata fatta venerdì mattina dal titolare del bar, che ha sporto denuncia contro ignoti. La «banda del buco» ha quindi colpito ancora una volta. L’ultimo furto risaliva a circa un paio di mesi fa, ai danni del bar «Loreto» di Modica Alta. Le forze dell’ordine stanno indagando per risalire all’identità dei ladri. Ancora da quantificare il bottino, che, da una prima e sommaria stima, dovrebbe aggirarsi sul migliaio di euro.

Il titolare del bar ha dovuto patire anche il danno economico della distruzione delle due macchinette, mentre all’interno del bar è stata portata via poca cosa. I ladri non hanno toccato liquori o altra merce, segno evidente che erano interessati solo ai soldi. A quanto pare, però, il titolare aveva saggiamente prelevato tutto il contante dalla cassa, prima di chiudere la sera prima, lasciando solo pochi spiccioli. I ladri hanno dovuto così ripiegare sulle slot machines.